Art. 155 cds Limitazione rumori e relativo regolamento

Home Forum …::MULTE & RICORSI::… Art. 155 cds Limitazione rumori e relativo regolamento

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #5245
    Foto del profilo di Facebookdagolino
    Partecipante

    Articolo curioso 😈 del cds interessera’ ad Adriano :mrgreen:

    Art. 155. (1)
    Limitazione dei rumori.

    1. Durante la circolazione si devono evitare rumori molesti causati sia dal modo di guidare i veicoli, specialmente se a motore, sia dal modo in cui è sistemato il carico e sia da altri atti connessi con la circolazione stessa.

    2. Il dispositivo silenziatore, qualora prescritto, deve essere tenuto in buone condizioni di efficienza e non deve essere alterato.

    3. Nell’usare apparecchi radiofonici o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli non si devono superare i limiti sonori massimi di accettabilità fissati dal regolamento.

    4. I dispositivi di allarme acustico antifurto installati sui veicoli devono limitare l’emissione sonora ai tempi massimi previsti dal regolamento e, in ogni caso, non devono superare i limiti massimi di esposizione al rumore fissati dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1° marzo 1991.

    5. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 39 a euro 159. (2)

    Regolamento :

    Art. 350.
    (Art. 155, CdS)
    Limiti sonori massimi.

    1. Il livello sonoro emesso da apparecchi radio o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli di cui all’articolo 155, comma 3, del codice, non può superare nell’uso 60 L/Aeq dB (A) misurato a 10 cm dall’orecchio del guidatore con il microfono rivolto verso la sorgente e con il veicolo a portiere e finestrini chiusi, e, comunque, deve essere tale da non recare pregiudizio alla guida del veicolo.

    2. L’emissione sonora dei dispositivi di cui all’articolo 155, comma 4, del codice deve essere intervallata e non può superare in ogni caso la durata massima di tre minuti.

    #34244
    ponch71
    Partecipante

    @dagolino wrote:

    Articolo curioso 😈 del cds interessera’ ad Adriano :mrgreen:

    Art. 155. (1)
    Limitazione dei rumori.

    1. Durante la circolazione si devono evitare rumori molesti causati sia dal modo di guidare i veicoli, specialmente se a motore, sia dal modo in cui è sistemato il carico e sia da altri atti connessi con la circolazione stessa.

    2. Il dispositivo silenziatore, qualora prescritto, deve essere tenuto in buone condizioni di efficienza e non deve essere alterato.

    Piccolo OT
    1. come dice questo articolo siamo tutti in contravenzione ………….per il semplice motivo che se giro in 3 marcia a 5000g/m emetto un rumore acustico che è differente dal girare in 5 marcia a 1500g/m , poi se per il cambio marcia col mio modo di guidare tiro le marce a 6000g/m emetto un rumure ecessivo secondo loro ed anche se faccio la classica doppietta …………Cagate italiane

    2. Che mi spieghino come faccio a tenere il dispositivo silenziatore in eficcenza ,come e quali manutenzione fargli

    #34245
    Anonymous
    Membro

    salve……. si lo so sono un po assente, ma voglio rispondere che se ti fanno una multa con art. 155 o e un vigile urbano o se la fa un agente di polizia e perché qualcuno è stato poco educato.

    #34246
    tiztiz
    Partecipante

    @giuseppe wrote:

    salve……. si lo so sono un po assente, ma voglio rispondere che se ti fanno una multa con art. 155 o e un vigile urbano o se la fa un agente di polizia e perché qualcuno è stato poco educato.

    99,999999999999999999999999999999999999999999999 % vigile 😈 😆 😆 penso che la Polizia abbia cose più importanti a cui pensare .

    #34247
    tiztiz
    Partecipante

    @dagolino wrote:

    1. Il livello sonoro emesso da apparecchi radio o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli di cui all’articolo 155, comma 3, del codice, non può superare nell’uso 60 L/Aeq dB (A) misurato a 10 cm dall’orecchio del guidatore con il microfono rivolto verso la sorgente e con il veicolo a portiere e finestrini chiusi, e, comunque, deve essere tale da non recare pregiudizio alla guida del veicolo.

    non può superare nell’uso……………..vuole dire che quando lo uso non devo superare i 60db ma non vuol dire che la sua potenzialità non possa essere superiore …….quindi per contestarmi l’infrazione l’accertatore dovrebbe essere presente in auto nel momento in cui io ascolto la musica con un rilevatore posto a 10 cm dal mio orecchio e posizionato simultaneamente in direzione dei tweeter che sono sopra il cruscotto , dei midwoofer che sono a centro portiera , dei midbass che sono in fondo portiera e del sub che è posizionato nel bagagliaio…….

    Deve essere uno strumento in dotazione alla NASA credo……. 😆

    #34248
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Io cosa centro??? 😯

    Semmai sono i miei clienti a correre il rischio!!! 😆
    Un mesetto fa un mio cliente stava venendo in negozio ed era fermo in coda appena fuori della tangenziale… ad un certo punto il tipo in auto davanti a lui scende e gli bussa sul vetro dicendo “Scusa… puoi abbassare, sto telefonando e non sento cosa mi dicono dall’ altra parte!” 😆
    Per la precisione, questo cliente è il campione nazionale in carica della categoria DJ del campionato ONECAR, in auto monta circa 12 kWrms… 😯

    Per gli antifurti poi, occorre fare riferimento anche alle normative comunali… in alcune città se l’ antifurto dell’ auto suona, possono rimuovere l’ auto con il carro attrezzi! Addirittura può essere previsto che l’ antifurto non debba nemmeno fare il “bip-bip” alla ciusura ed all’ apertura delle porte 😯

    Non so dare i riferimenti di legge, queste sono le info che mi passano i produttori di antifurti che tratto 😉

    Life is a journey, not a destination !

    #34249
    MicheleMichele
    Partecipante

    Perchè non ci inventiamo un antifurto muto? Potebbe danneggiare l’udito ai ladri e farci passare un guaio!!! Per il bip-bip alla chiusura sono d’accordo invece, in piena notte rompe i c……i!

    Essere, non apparire.

    #34250
    paolo
    Partecipante

    Adriano Michele con l’antifurto muto non ha mica avuto una brutta idea se ne hai qualcuno che non suona tienilo da parte che magari essendo “muto” ci scatta l’invalidità con la relativa pensione e l’iva al 4% 😆 😆 😆

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.