Ferie in Trentino – 2011

Home Forum …::REPORT::… Ferie in Trentino – 2011

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 39 totali)
  • Autore
    Post
  • #7087
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Come già annunciato anche quest’ anno ho trascorso le mie ferie estive in Valle del Vanoi, ospitato dalla mia sorellona nel suo splendido maso del XVII secolo…

    prego tutti di non rispondere finchè non ho pubblicato tutto il report… ::beer

    Life is a journey, not a destination !

    #63445
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Partenza giovedì 11 Agosto da casa alle 8:00 di mattina… consueto trasferimento che ormai conoscete pratcamente a memoria…

    Fa un po’ freschetto, il sole sembra metterci più del solito a scaldare l’ aria…

    Il traffico è sostenuto e finché non sono in vista del lago artificiale in Valle Schener non mi rendo conto di essere finalmente in ferie!!!

    Life is a journey, not a destination !

    #63446
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    La visione della Valle del Primiero è confortante… mi conferma che sono in ferie!!! :mrgreen:

    Life is a journey, not a destination !

    #63447
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Scalo con gusto i tornanti che portano a Passo Gobera e scendo in Vanoi…

    Sto per arrivare a destinazione…

    Life is a journey, not a destination !

    #63448
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    In questa valle non manca mai lo spettacolo delle acquile che volteggiano sfruttando le correnti d’ aria calda della mattina per andare a caccia…

    Life is a journey, not a destination !

    #63449
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Il 12 ed il 13 agosto sono giorni che dedico a qualche giretto in zona ed a qualche passeggiata nei boschi del Vanoi…

    Domenica 14 faccio solamente un giretto dopo pranzo in Val Canali, sebbene sia una valle chiusa è molto frequentata dai motociclisti diretti o provenienti dal Passo Cereda…

    Life is a journey, not a destination !

    #63450
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Ferragosto inizia con un temporale incredibile… di quelli che non vedo da moltissimo tempo…

    Sono ospite per pranzo dai miei suoceri che villeggiano a Bieno (in Valsugana), e fare il Passo Brocon sotto questo diluvio in moto non mi ispira molto… anche perchè ci sono 9 gradi… 😯

    Quindi vi posto solo una foto della grigliata realizzata con un riparo di fortuna…
    In questi casi ovviamente la sfiga vuole che appena la carne è cotta smetta di piovere di colpo e faccia capolino un sole tutt’ altro che timido…

    Life is a journey, not a destination !

    #63451
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    La sera ci attendono 3 Kg di spaghetti aglio-olio&peperoncino…

    Life is a journey, not a destination !

    #63452
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Martedì 16 agosto decidiamo di fare un bel giro…

    Quest’ anno l’ ho già fatto, ma lo ripeto volentieri in compagnia della zavorrina e di una coppia di amici di Treviso, Walter e Chiara con la loro Aprilia Tuono!!!

    Life is a journey, not a destination !

    #63453
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Partenza alle 9:00…

    Trasferimento veloce… Fiera di Primiero… S. Martino di Castrozza…

    Tappa per la colazione!

    Life is a journey, not a destination !

    #63454
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Riprendiamo per Passo Rolle…

    Se fin qui ho avuto l’ impressione che la Tuono andasse forte, qui ho l’ occasione per capire di che pasta è fatta!

    Io sono uno che se la prende dichiaratamente comoda… non sono uno di quelli che vuoke arrivare prima possibile alla meta, anzi… se possibile mi fermo anche a scattare qualche foto…
    Al secondo tornante Walter decide di andare… apre il gas… sento un boato… e sparisce con la zavorrina che sembra non esistere… e pensare che lui è un ex giocatore di Basket della Benetton ed è alto 2 metri, pelo + o pelo -…

    Io mi metto il cuore in pace… tra bull, me, la zavorrina ed il pieno di benzina abbiamo 80-100 kg in più ed un centinaio di CV in meno…

    Allora mi diverto a far trottare il BT tra i tornanti… sarò anche lento ma tutti si girano per guardare la bull, anche chi è davanti in auto si gira… :mrgreen:

    Senza alcuna fretta arriviamo al Rolle!

    Life is a journey, not a destination !

    #63455
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Non spegnamo nemmeno il motore…

    Scendiamo dal Rolle in direzione Panveggio…

    Davanti ho una BMW Serie 5 guidata da un ignorante guidatore della domenica che non ha la più pallida idea di come si guida con un cambio automatico in montagna… 😈
    Scende con gli stop sempre accesi… ::cap
    Non capisco mai se frena davvero… tanto che quasi ci scappa il botto!
    Nel bel mezzo di un tornante troviamo un monovolume accostato che fa scendere delle persone… la situazione è pericolosa, il tipo con la BMW ha sempre gli stop accesi ed io sto ad una decina di metri indietro per precauzione…
    Guardo l’ autista del monovolume, è voltato indietro a dx per controllare che i passeggeri siano scesi… la BMW lo sta per affiancare mentre il monovolume parte… con l’ autista ancora voltato indietro… 😯
    La BMW scarta… il monovolume frena di colpo… penso “meno male, la BMW è passata e l’ altro autista si è reso conto della ca**ata…”, ed in vece il tipo della BMW pensa bene di prendere paura ed inchiodare…
    Faccio appena in tempo a rendermene conto… e non so come mi passa per la testa di buttarmi con tutto il mio peso a sx… frenare con il posteriore bloccanto la ruota… la moto si piega velocemente a sx… a questo punto mollo il posteriore e pinzo l’ anteriore… la moto si raddrizza in un baleno…

    Mi trovo fermo, dritto, sulla linea di mezzeria a 2 cm dalla BMW ferma… le auto nell’ altro senso di marcia mi sfiorano…

    Qui mi girano le balle, vorrei prendere a schiaffoni questi pezzi di me*da che si prendono auto enormi e costosissime quando non si rendono conto di quanto la loro incapacità di guidare possa causare tragedie impensabili!!!

    Poi penso che in fondo voglio andare piano, specie quando sono con la zavorrina, proprio perchè voglio avere più margini di sicurezza possibili per evitare gli errori degli altri… e quindi mi faccio passare la voglia di lasciare in negativo la forma delle protezioni in carbonio dei miei guanti sulla faccia dei 2 automobilisti idioti… ingrano la prima, sorpasso la BMW ancora ferma e dirigo per il Passo Valles!

    Questo tratto di strada è quello che preferisco! Si costeggia il torrente, il paesaggio è magnifico, si passa davanti a qalche malga da cui fuoriescono profumi invitanti…

    A metà della salita vedo un gruppo di motociclisti fermi su uno spiazzo a sx, tra loro c’è anche uno con una Bulldog nera come la mia intento a parcheggiarla… strombazzo e lo saluto ::beer

    Sosta ristoratrice…

    Life is a journey, not a destination !

    #63456
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    ……….

    Life is a journey, not a destination !

    #63457
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    Da qui scendiamo verso Falcade…

    Procedo con timore perchè l’ ultima volta che ho fatto questa discesa me la sono vista brutta per via di una brutta buca subito prima di una curva stretta… invece questa volta trovo il manto stradale riparato proprio nel punto maledetto… si vede che qualcunì altro l’ ha rischiata!!!

    Imbocchiamo il bivio per il Passo S. Pellegrino…
    Qui da solo mi ero divertito moltissimo! Sono curioso di vedere come io e la Bull ce la caveremo con la zavorrina…
    I tornanti sono molto stretti, ed in uscita la strada aumenta di colpo la pendenza…

    Si sale di altitudine velocemente… sento la zavorrina stretta come forse non sapeva di poter fare… e ci credo!!!
    Siamo in una posizione più verticale che orizzontale… ed alcuni tratti richiedono al mio polso destro di arrivare ad aprire tutto il gas! Il BT non sarà un mostro di potenza, ma la sua coppia in uscita di questi tornanti si fa sentire eccome!!! Accompagnato da un’ aspirazione sempre più roca man mano che si sale…
    Ad un certo punto mi si accende anche la spia dell’ olio da quanto la strada è in pendenza… 😯

    Arrivati al passo ci fermiamo… ammiriamo il paesaggio sempre mozzafiato e discutiamo su dove fermarci per pranzo…

    Life is a journey, not a destination !

    #63458
    AdrianoAdriano
    Partecipante

    La decisione è perentoria!

    Si va sul Manghen e poi si decide…

    La discesa per Moena è tanto dolce quanto dura è stata la salita… nemmeno l’ ombra di un tornante, ma un bellissimo susseguirsi di ampi rettilinei e dolci curve… in un attimo siamo a Moena… e qui arriva il tratto che a me piace meno… percorriamo la Val di Fiemme su una statale che mi ricorda troppo le nostre arterie stradali di città…

    Predazzo… Cavalese.. Si prende per Moline… e finalmente si sale per il PAsso Manghen!!!!

    Evitiamo come la peste il primo ristorante per bikers che è subito sulla destra (se ricordate sono già stato inc*lato per bene qui… 😈 ) e continuiamo a salire…

    Se in un primo tratto la strada, non larghissima ma tutto sommato godibile, è un susseguirsi di rettilinei dentro e fuori allo splendido bosco, di colpo diventa una mulattiera… il fondo stradale si fa ruvido e la pendenza sale a colpi di strettissimi tornanti… non c’ è niente da fare, in 2 occorre procedere in prima e con molra cautela!!!

    Sento la zavorrina che stringe le chieappe… ha ragione!!!

    Tornantino dopo tornantino la Bull si trasforma in mulo e sale…
    Prendo paura solo su uno degli ultimi tornanti, in piena curva a dx un ciclista decide di mollare e fermarsi… ::cap
    Allargo un pelo, ma in quello sbuca una Hornet in discesa.. la guida una ragazza ed è palesemente in panico…
    D’ istinto mi viene da premere la frizione per rallentare… ma in quella situazione non è una buona idea… rimollo la leva e la bull ha un sussulto… la zavorrina anche… paura passata!

    Poi… non c’ è niente da fare… il penultimo tornante, a dx, mi tocca percorrerlo “alla Velentino”, con il piede destro fuori… la pendenza è troppa, più di così la zavorrina non mi aiuta a piegare ed allora devo aumentere il momento torcente… l’ idea funziona ed esco dal tornantino “alla motard”…

    Tappa!!!

    Walter e Chiara hanno fame e prendono subito un tavolino al ristorante che c’ è in cima, a fianco del laghetto…
    Mangiamo fuori, la giornata è stupenda…
    Vi consiglio di evitare anche questo posto per manggiare!!!

    Zavorrina: 2 canederli al burro fuso, erano CRUDI dentro!!!

    Walter e Chiara: polenta e formaggio fuso… una figata pensiamo, la cameriera arriva con 2 pentole in cui il formaggio bolle ancora… appena si raffredda diventa un freesbee perfetto!!!

    Io: siccome ho il pancino delicato, quando non conosco la cucina di un ristorante ordino sempre qualcosa di semplice e possibilmente non cotto… opto per un tagliere di affettati misti… che si rivela essere un piattino da dessert con 2 fettine di speck, 2 si salame ed un pezzetto di formaggio…

    Da bere una caraffa di acqua di fonte, 3 caffè… totale 49,00 euro!!!

    Desisto dall’ idea di fare discussione… in fondo sotto ferragosto si mangia male ovunque, e dovevamo pensarci prima e prevedere un pranzo al sacco!!! ::cap

    Life is a journey, not a destination !

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 39 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.