curiosità della yamaha italia amore e passioni bulldog

Home Forum …::CHIACCHERE DA BAR::… curiosità della yamaha italia amore e passioni bulldog

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #7381
    Anonymous
    Membro

    [*]Modelli come leggende[*]
    Molti modelli “usciti” da Yamaha Motor Italia sono entrati direttamente nella leggenda: basta nominarli e vengono evocati scenari difficili da dimenticare. “Ténéré”, per tutti, non è più solo un deserto, ma una moto capace di far respirare l’avventura, di far vivere lo spirito delle maratone tra le dune, anche se non si esce dai confini della città. Accanto alla XTZ 600 Ténéré, le XT 500, 550 e 600 e le TT 660 hanno diffuso l’entusiasmo per l’enduro in intere generazioni.

    Bulldog_tcm219-429786 bella bella.jpg

    Yamaha Motor Italia ci sa fare
    Quando il pubblico chiama, Yamaha Motor risponde. Alla domanda tutta italiana di una vera Yamaha da 125 cc, da guidare già a 16 anni, il management dell’azienda conclude che, se la moto non c’è, bisogna inventarla. Nel 1986 si inaugura l’attività produttiva interna. Dalla linea di montaggio usciranno esemplari leggendari come la prima DT 125, le TDR 125R, le TZR 125R e TZR 125RR, le mitiche enduro TT 600ES e TT 600 RE. Per far fronte alle mutate esigenze di localizzare con modelli ancora più vicini alle sensibilità di un pubblico europeo, Belgarda viene scelta come sede di sviluppo e produzione di Bulldog BT1100, moto che esprime un nuovo concetto di diverimento su due ruote. Il progetto nasce, viene sviluppato e realizzato in quello che nel frattempo si è dimostrato essere uno centro produttivo con un elevato standard di qualità della manifattura, dove artigianato, passione e tecnologia si esprimono con armonia. Fanno seguito MT-03, che lancia un nuovo modo di intendere il divertimento su 2 ruote in città e la riedizione di XT660Z. La linea di produzione viene delocalizzata nel 2010 per fronteggiare la riorganizzazione del gruppo, che nel frattempo ha stabilito in Italia la sede delle operazioni agonistiche internazionali di Superbike e MotoGP e il centro ricerca e sviluppo Yamaha più grande al mondo, dopo quello della Casa Madre in Giappone.

    #68904
    malefico71malefico71
    Partecipante

    Grande piropo ora ti manca solo che ti colpisce il viruzzzzz 😆 😆

    #68905
    MOTOTURISTA
    Membro

    @malefico71 wrote:

    Grande piropo ora ti manca solo che ti colpisce il viruzzzzz 😆 😆

    E’ già infettato 😆 😆

    #68906
    rosso65rosso65
    Moderatore

    ……….è già sulla buona strada…… 😆

    Il motociclista non si perde mai........trova solo la strada più bella

Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.