Grazie Valentino

Home Forum …::CHIACCHERE DA BAR::… Grazie Valentino

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #186521
    rosso65
    Moderatore

    Credo che in un forum motociclistico come questo sia doveroso ringraziare chi ha  portato questo sport a farlo conoscere in tutto il mondo , per questo io  desidero esprimere il mio pensiero nei confronti di colui che con il suo modo di correre , a prescindere dai titoli mondiali vinti, ha segnato un epoca , dove ha fatto scuola a tanti altri piloti con il suo modo di correre in moto, sicuramente è una persona che non è simpatico a tutti, ma questo ci può stare , la simpatia e l’antipatia sono cose molto personali , però non  si può dire che non sia un grande pilota i sui titoli mondiali parlano chiaro e quelli non te li regala nessuno , ha gareggiato con i più grandi della sua epoca e parliamo di Biaggi , Capirossi quando insieme erano il trio  Italiano sempre presente sui podi di tutti i circuiti del motomondiale , bei tempi,  e poi con Gibernau , Stoner, Lorenzo e Marquez ……….che dire un bella carriera fatta di tante soddisfazioni , peccato che tutto questo poi abbia portato ad avvicinare tanta gente da stadio a conoscere uno sport che fino al suo arrivo era riservato solo a pochi appassionati , vedendo i  vari  commenti  sui vari social network  in questi  anni dell’ era Rossi  è veramente sconcertante leggere certi commenti……..però purtroppo fa parte del gioco…….

    Un augurio lo faccio a Marquez, suo acerrimo rivale, quello di potersi riprendere al più presto e di vederlo di nuovo in pista a farci sognare come lo ha fatto Rossi in questi anni.

     

    Il motociclista non si perde mai........trova solo la strada più bella

    #186522
    Adriano
    Partecipante

    Non voglio rinvangare vecchie discussioni su Valentino… mi limito solo a dire che mi è piaciuto il fatto che, in barba a tutti i pronostici di tutti i giornalisti e commentatori vari, lui non solo non ha versato una lacrima… ma si è perfino divertito nella giornata della sua ultima gara di motoGP !

    Invece di ritirarsi quando non è stato più competitivo si è ritirato quando non ne poteva più (compatibilmente con gli impegni contrattuali), ma fa lo stesso… è stato bello vederlo divertito.

    E’ mancato solo di vedere se avrebbe abbracciato anche Marquez in sala stampa ed a fine gara…

    Ora finalmente la motoGP potrà evolvere in qualcosa di diverso, vedremo se si è fatta cogliere impreparata oppure se i diversi anni in cui Valentino non è più stato ne competitivo ne protagonista in pista sono stati gettati al vento.

    Le premesse per un 2022 ricco di battaglie ci sono tutte.

    Quartararo è ormai una certezza, ha vinto il mondiale meritatamente grazie ad una perfetta costanza dei risultati ed ad una lucidità finalmente maturata. Il suo futuro però è legatissimo ad una Yamaha che ormai ha l’obbligo di trovare competitività motoristica.

    Bagnaia è, visto ad oggi, il secondo favorito per la lotta al mondiale. E se è vero che la Ducati ha già pronto un motore fantasmagorico per il prossimo anno, e se lui ha smesso di buttarsi a terra, avrà solo una cosa che potrà fare… ma non la dico per non portare rogna.

    Martin fa paura… se troverà costanza e lucidità saranno ca**i per tutti ! Idem per il discorso del motorone Ducati e del gettarsi a terra…

    Ma il favorito in assoluto rimane Marquez, Marc. Anche con un braccio e mezzo quest’anno è il terzo nella classifica di chi ha vinto più gran premi. Se il suo fisico non crollerà nemmen oquesta volta, sarà impossibile non dargli i favori dei pronostici. Anche se, ovviamente, sarà “un Marquez meno qualcosa”, come dice Carletto Pernat.

    E poi mettiamoci dentro anche Bastianini, che con una moto nettamente inferiore ha fatto vedere cose stupefacenti (gli manca il giro secco…) e Morbidelli, che è l’unico pilota per cui io potri dire di tifare (dopo il Sic il mio cuore di è chiuso ermeticamente…).

     

    Se un merito bisogna darlo a Rossi è di aver mollato nel momento in cui il ricambio generazionale si sta per attuare appieno!

    Non vedo l’ora che arrivi il 6 marzo, in Qatar, quandosi spegneranno i semafori…

     

     

    Ah… fermi tutti!!!

    Un grandissimo GRAZIE anche a Danilo Petrucci!!!

    Lui è il vero eroe della motoGP!

    Ha saputo arrivare nell’olimpo motociclistico senza i “mezzi” di praticamente tutti gli altri piloti, è arrivato dal fango della gavetta più tosta ed ha dimostrato che con determinazione, applicazione ed un po’ di testardaggine si può ottenere tutto nella vita! Forse alla storia del suo fisico troppo grande ci ha finito per credere anche lui… ma sarà un peccato non vederlo più in griglia l’anno prossimo! Per me sarà un peccato maggiore di non vedere più Valentino…

     

    Life is a journey, not a destination !

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.