Nippobulldog in pista!!!

Home Forum …::REPORT::… Nippobulldog in pista!!!

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #3768
    n7ppo
    Membro

    Misano, 9 Luglio 2007

    Già dal mattino la tensione continuava a salire. Quando alle tre è stato il momento di infilarsi la tuta di pelle ed andare verso il circuito mi sentivo elettrizzato ed inquieto al tempo stesso. Parcheggiare la cucciolina tra un gruppo di sole supersportive ha annunciato ciò che avrei dovuto aspettarmi: il mio gruppo era composto da istruttore su Yamaha R1, due fratelli con GSX-R (600+750) e nientepopodimeno che una MV F4 312!! Dopo quasi un’ora di teoria si parte verso la pista, ed il connubio BT + prima volta in pista ha visto gli altri sparire all’orizzonte già al secondo rettilineo. “Qua bisogna darsi da fare” ho pensato… vero è che per l’emozione ho fatto i primi due giri come se avessi avuto un manico di scopa nel sedere, poi sono stato invitato dal “maestro” a fare due cose:
    1) buttare il busto nella curva
    2) DARE PIU’ GAS!

    Per la prima cosa OK, mettiamo in pratica la teoria, ed andiamo un po’ più vicino alle corde…. Cavolo, funziona! Per la seconda non ho mai sentito il limitatore così tante volte… “povera cucciola, a casa ti riposerai per bene” le ho detto… fatica di entrambi a parte, ho sempre tenuto TANTO margine perché con la moto ci volevo/dovevo tornare a casa, decisione di cui non mi sono pentito quando ho visto la F4 sdraiata e costretta al ritiro. In ogni caso mai bloccati i freni, ho preferito fare un paio di dritti senza conseguenze. Peraltro sempre nello stesso punto, la curva tra il Carro e la Misano. Trovato un minimo di ritmo, ho finalmente cominciato a limare la pedana destra… e a divertirmi! Tanto che il terzo dritto è stato al “curvone”, ma solo per mancanza di autostima. L’istruttore diceva che l’impostazione era perfetta. Alla fine sono riuscito persino, al “tramonto”, ad raccordare le due curve più svelto di un tale con una Brutale 910 – che però sul dritto (ovviamente) se ne andava via. In quel tratto, nel mio piccolo mi sono sentito un po’ Vale… solo che lui al contrario di me in pista il manico ce l’ha non di scopa, ed al posto giusto.
    La mia fine ingloriosa è arrivata a due giri dalla fine della ga… ehm, del programma previsto. La spia della riserva che si era accesa un giro prima, a DUECENTO chilometri dal pieno, mi ha convinto al ritiro. Di spingere la cucciola voglia zero…

    Ero da solo, quindi PURTROPPO niente foto. Mi sono reso conto in ogni caso che il limite in pista non è affatto della Bulldog, ma è il mio. La moto è sana di telaio e un po’ pesante (nelle varianti paga pegno) ma la coppia per venire fuori dalle curve strette, le gomme appiccicose e gli OTTIMI freni le permetterebbero, con piloti più pistaioli di me, di sorprendere più di uno!! Adesso devo solo ricominciare a mettere da parte i soldini, perché sicuramente tra me e la pista non finisce qui…

    #12153
    Anonymous
    Membro

    Bella esperienza, poi ben organizzata con teoria e istruttore……

    -io avrei paura di andar in pista- comunque fa piacere che la Bull abbia fatto bella figura, per la ciclistica sana ed equilibrata, che è uno degli aspetti più importanti in una moto.

    E poi l’importanza delle gomme… io mi vedo già guidare in modo diverso dalle z3 alle z6….

    Complimenti al Nippo!!

    #12154
    Anonymous
    Membro

    quanto hai pagato?

    #12155
    fabrizio
    Partecipante

    Che invidia……. E dire che sono uno che non ha di indole l’invidia verso gli altri ma in questo caso!!!!

    Prima o poi ci portero’ anche la mia……. e spero con altre Bull cosi si fanno dei bei paragoni!!!

    A parte tutto sono felice di sentire che la moto in pista è sana, vuol dire che anche su uso stradale è sicura ed efficace quando serve!!!! Non che la cosa sia una news, a me mi ha gia’ aiutato varie volte a uscire dalla ca..a pero’ la conferma della pista ha tutt’altro piacere e gusto.

    Allora Nippo tienici aggiornati…la pista la vorremmo anche noi!!!!!

    #12156
    tiztiz
    Partecipante

    @urka wrote:

    quanto hai pagato?

    Costo della pista con istruttore…….?
    Obbligo di acquistarsi una tuta intera …….?
    Gomme appiccicose acquistate apposta ………?
    Varie ed eventuali ……..?

    Dai che accendo un mutuo 😀

    #12157
    Anonymous
    Membro

    Ehi sei venuto a Misano senza dire niente? Venivo anche io! Sei stato alla yamaha day o al corso di guida sicura?

    #12158
    n7ppo
    Membro

    Ciao Brunner, peccato che non ci siamo visti. Io comunque avevo fatto annunciaziò annunciaziò:

    @nippo_ wrote:

    Il giorno successivo (Lunedì 9) ho preso un giorno di ferie e sarò a Misano Adriatico… niente spiaggia, ho semplicemente deciso di portare la cagnolona in pista! Pensavo di scendere in Romagna già nel pomeriggio di domenica, magari in tempo per la chiusura della Yamaha Fest.

    Qualcun altro che scende per di lì? Brunner e Mice in primis…

    Sono arrivato alla Yamaha Fest alle 16:45, sono rimasto fino alla chiusura. In pista ci sono entrato il giorno dopo con il corso di guida sicura. Per rispondere a Urka che pensa solo ai danè: approfittando di una promozione, poco meno di 400 Euro. Era un annetto che avevo intenzione di farlo… il mio sogno è il corso completo, ma costa… IL DOPPIO!!!

    #12159
    n7ppo
    Membro

    @tiz wrote:

    @urka wrote:

    quanto hai pagato?

    Costo della pista con istruttore…….?
    Obbligo di acquistarsi una tuta intera …….?
    Gomme appiccicose acquistate apposta ………?
    Varie ed eventuali ……..?

    Dai che accendo un mutuo 😀

    1) il costo l’ho scritto sopra. Era un anno che facevo la formichina ❗
    2) Tuta divisibile, stivali e paraschiena già li avevo. Gli slider però sono ancora vergini 😥
    3) Uno dei motivi di aver preso le Sportec M3 invece delle Z6 era proprio questo… 😉
    4) Ti si spiattellano le gomme appiccicose sia all’andata che al ritorno. Magari avere il furgone, utile in caso di imprevisti 👿

    #12160
    Anonymous
    Membro

    Bravo Nippo,
    hai fatto la cosa giusta a non esagerare, quando ho fatto anche io il corso in pista con l’aprilia 1000 ho dovuto sudare, ma effettivamente la moto sportiva si presta di piu’ e questo ti aiuta a piegare e strisciare le famose saponette per terra, mentre con la bull è piu’ difficile essendo + bassa e molto + pesante.
    Credo che per quello che hai tirato fuori sia abbastanza per una moto come la nostra, oltre penso che sia rischioso…
    A presto

    #12161
    Anonymous
    Membro

    @nippo_ wrote:

    …Qualcun altro che scende per di lì? Brunner e Mice in primis…

    Scusami, mi sa che ultimamente mi sono perso qualche post 🙁 altrimenti venivo.
    Anche io ci avevo fatto un pensierino al corso, hai fatto il base o l’avanzato? Ne è valsa la pena? (immagino di si) In Toscana ne organizzano uno che dura 3 giorni e non su pista, ma su strada, chissà comé!? Comunque credo proprio che siano soldi spesi bene.

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.