Home Forum …::OFFICINA::… Olio

Questo argomento contiene 90 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da Avatar diktiz 4 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 91 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #83181
    Avatar
    luket
    Membro

    Vi spiego cosa penso….mia opinione…non vuole essere legge…
    Gli elementi da tenere in conto, a parte le specifiche che siano pari o superiori, sono le due viscosità nominali, la prima a freddo, la seconda a 100°….se ne facciamo un uso esclusivamente estivo e primaverile, anche un 15 a freddo è perfetto (teniamo presente che più è ridotto il range fra visco a freddo ed a caldo, meno additivi ci sono, più lubrificante vero e proprio circola….il top sarebbe un monogrado…e la tendenza sui moderni motori sarà quella….forse già alcune honda….viaggiano con il sae30-ma possiedono un termostato per l’olio-).
    Se la usiamo tutto l’anno, un 10 è perfetto.
    La viscosità a caldo….la considero ancora più importante, perchè amando comunque scaldare i miei mezzi prima di superare determinati regimi, la visco a freddo mi preoccupa poco.
    Più è alta la viscosità a caldo, più la pompa riesce a mantenere in pressione il circuito (la ricerca nel settore race, spinge a ridure al minimo la perdita di pressione quando l’olio è caldo, perchè questo garantisce un migliore livello di lubrificazione nei punti critici).
    Oltre a ciò, il film di lubrificante protettivo, rimane un velo più spesso….e lo dimostra il fatto, che con un 20w60 usato sulla mia vecchia HD, le rumorosità meccaniche diminuiscono.
    Tutto ciò, su motori come quello della BT, che si è moderno, ma neanche poi tanto, che si è jap, ma è pur sempre un raffreddato ad aria…è importante.
    Ovviamente, il 10w40, se prescritto, va benissimo….queste sono solo sottigliezze e precisioni, che a nessuno frega consigliare.
    Chiedetevi perchè, su alcuni scooter….da 0 a 25/30000km prescrivono una viscosità, tipo 10w30, in seguito, la 10w40…. ::exclaim::
    Come del resto, la frequenza dei tagliandi…..oramai da 15 anni, i costruttori fanno a gara per allungare gli intervalli di manutenzione…ma ad un solo scopo: VENDERE DI PIU’
    I 10000km prescritti, sono un punto di equilibrio fra i benefici per il motore (che si vedono sul lungo periodo), la qualità degli oli, e la vendibilità maggiore di un mezzo con tagliandi molto spaziati come km….poi….ti scrivono….attenzione…se ne fai un uso gravoso…le distanze fra un tagliando e l’altro vanno ridotte…..Bella Roba!!
    Io, ogni 5k, faccio cambio…..sono sicuro che motore e cambio….ringraziano.
    Mi rendo conto di essere stato piuttosto contorto…… ::mrgreen::
    ….sono solo le personali opinioni di un appassionato di oli lubrificanti….. 😆

    #83182
    Avatar
    Adriano
    Partecipante

    Nessuna “contorsione”… chiarissimo!

    E credo che nessuno possa trovare motivi per contraddire il tuo discorso! ::e_wink::

    Life is a journey, not a destination !

    #83183
    Avatar
    vcerrett
    Membro

    Concordo in pieno, ho visto alberi a camme rovinati a causa di olii vecchi. Cos’ì come è vero che non è consigliabile scaldare i motori al minimo ma leggermente accellerati in maniera da garantire un maggior flusso. Anche io ogni 5k cambio olio e filtro (e comunque non supero mai i due anni), anche perchè il cambio tende a scuotere molto l’olio e quindi l’usura non è paragonabile a quella di un mezzo con olii separati.

    #83184
    Avatar
    luket
    Membro

    Grazie Adriano…..

    #83185
    Avatar
    luket
    Membro

    @vcerrett wrote:

    Concordo in pieno, ho visto alberi a camme rovinati a causa di olii vecchi. Cos’ì come è vero che non è consigliabile scaldare i motori al minimo ma leggermente accellerati in maniera da garantire un maggior flusso. Anche io ogni 5k cambio olio e filtro (e comunque non supero mai i due anni), anche perchè il cambio tende a scuotere molto l’olio e quindi l’usura non è paragonabile a quella di un mezzo con olii separati.

    ….infatti…..quoto a “manetta”…..
    Il cambio lubrificato dall’olio motore…..lo deteriora “doppiamente”…… ::e_sad::

    #83186
    Avatar
    kart_piu
    Membro

    Ho messo sempre il sintetico motul 7100 10w/40 ma il “guru” yamaha del posto dice che il semisintetico è meglio per le ns moto. Oggi ci metto il 5100 10w/40
    Vediamo…

    #83187
    Avatar
    Adriano
    Partecipante

    Diciamo che il semisintetico va più che bene, ma un ottimo sintetico con specifiche MA2 (ovvero per frizioni in bagno d’olio) è meglio!

    Motul 5100 o 7100 non sbagli comunque ::e_wink::

    Life is a journey, not a destination !

    #102313
    Avatar
    marvil
    Partecipante

    buongiorno Truppa,
    durante un motoraduno domenica il Change Oil è apparso,vi ricordo che “Donna” ha ora 11.150 km, acquistata meno di un mese fa con 10.047 km, mi sono recato alla yamaha locale ho chiesto 3 litri di 15-50 (qui raggiungiamo tranquillamente i 40 gradi all’ombra ultimamente) o-rings e filtro olio . totale € 100,00 ripeto CENTO,00.
    ho chiesto il costo dell’olio cardano , mi hanno “sparato” € 60,00 ripeto SESSANTA,00 al litro.. ne servono 200 gr .
    beh, avevo acquistato da loro la batteria originale “GS” , due caschi jet e alla fine ho ottenuto mezzo litro di olio cardano omaggio …so cosa state pensando, ma quello che ho speso in olio (Yamaha Lube) l’ho recuperato in manodopera e mi sono pure rilassato, ho azzerato il contatore e sostituito l’olio cardano anche se era limpido, a proposito per mettere la moto ” a bolla ” ho utilizzato il crick della mia Volvo. 🙂 .
    il cambio ora è una seta e riprende da 1500 giri morbida .

    #102341
    Avatar
    gullivel
    Amministratore del forum

    Ottimo lavoro marvil. Purtroppo conosciamo bene i prezzi di mamma Yamaha, per questo in molti si fanno da soli gli ordinari lavoretti di manutenzione, oppure, chi come me non capace, va direttamente dal “The doctor” (lolo)

    Yamaha Bulldog BT 1100 / Harley Davidson Low Rider

    #102967
    Avatar
    Adriano
    Partecipante

    Ben fatto!

    Magari la prossima volta prendi dell’olio di qualità superiore di marca… spenderai meno ed avrai maggiori benefici.

    Un Motul 5100 lo trovi sui 10 euro al litro, il 7100 2-3 euro in più.
    Un litri di olio per cardano Motul o Castrol lo trovi sui 20,00 euro e ci fai 5 cambi…

    Life is a journey, not a destination !

    #178469
    Avatar
    diktiz
    Partecipante

    Ciao

    Ieri ho fatto il cambio dell olio e filtro

    Ho messo il Bardahl xtc c60

    10w50

    Domani ci faccio un giro 2/300 km e poi vi dico (se vi interessa)

    Ciao

    Allegati:
    #178981
    Avatar
    Adriano
    Partecipante

    Più che altro ci interessa sapere come vanno le cose fra 3-4000 km… dato che, se non ricordo male, qualcuno con il Bardhal ha bruciato la frizione 🙄

    Life is a journey, not a destination !

    #179005
    Avatar
    diktiz
    Partecipante

    la mia già slitta

    quindi non so se gli darà il colpo di grazia

    P.S.

    ma è normale che a 26000 km la frizione inizia a slittare? (quando sono in 4° o in 5° e apro il gas)

     

    #179051
    Avatar
    Adriano
    Partecipante

    Con questo chilometraggio potrebbe anche darsi… mediamente una frizione dura intorno ai 30.000 km.

    Prova a verificare che non sia registrato male il cavo, in molti non sanno come vada regolato e si trovano che a a caldo la frizione sia leggermente tirata.

    Life is a journey, not a destination !

    #179052
    Avatar
    diktiz
    Partecipante

    Grazie Adriano

    in effetti il cavo l’avevo tirato un pò troppo perchè sentivo il cambio un pò duro, ma forse era colpa dell’olio vecchio

    adesso l’ho smollato un pò lasciando 2 mm di gioco all’inizio del tiraggio della leva.

    Proverò appena posso per vedere se è cambiato qualcosa

     

Stai vedendo 15 articoli - dal 76 a 90 (di 91 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.