Sostituzione cavi di potenza

Questa modifica in aggiunta ad un buon mantenitore di carica ed all’installazione della batteria maggiorata permette di avere uno spunto maggiore all’accensione e preserva più a lungo la ruota libera, il tallone di Achille della nostra amata cagnolina. 

Per ulteriori informazione utilizzate l’apposito forum.

Cominciamo con lo smontare il cavo del motorino…

Si sposta il cappuccio di plastica sul cavo e di svita il dado di fissaggio…

Si procede con la rimozione, svitando 3 viti a brugola, di 2 staffette il acciaio poste sul lato destro e sotto al motore che hanno il compito di sorreggere il cavo.

Attenzione: da questo punto in poi il cavo è fascettato con un filo inguainato (non vorrei dire una stupidaggine, ma dovrebbe essere quello del sensore dell’ olio…), occorre tagliare tali fascette.

Occorre adesso rimuovere la pedalina dx e la sua piastra per continuare a liberare il cavo fino al relè di accensione, al quale è fissato con un piccolo bullone.

Per chi desiderasse sostituire solo il cavo di massa (io consiglio di fare la modifica completa…) in foto 4 è visibile come raggiungere il bullone dove è fissato al motore…

Attenzione: il cavo del motorino è sostenuto da vari occhielli del telaio, mentre il punto da fare attenzione è un passaggio protetto da una staffetta dietro al collettore di scarico posteriore fissata con un bullone che non si può svitare (in verità è molto difficoltoso farlo), è sufficiente sfilare il cavo con attenzione senza danneggiare il filo che passa assieme…

Per installare il cavo del motorino nuovo basta ripercorrere a ritroso i suddetti passaggi.

In foto potete vedere il risultato finale…

Come potete notare, ho colto l’ occasione anche per lucidare gli scarichi… ne avevano estremo bisogno !!!

In questa foto è possibile vedere il cavo del negativo, con relativo collegamento alla massa dell’ impianto elettrico… Notate il connettore faston (quello bianco) nuovo, l’ ho sostituito in quanto l’ originale era completamente ossidato e la placcatura delle spinette era ormai compromessa… mi riprometto però di sciogliere la fasciatura del nastro isolante e sostituire anche lo spezzone rimasto!

In questa foto invece si può vedere il punto di massa del motore, sotto ad un po’ di grasso che ha la funzione di proteggere dall’ umidità questo punto delicato…

Avete mai notato che i morsetti della batteria della vostra auto se non mantenuti puliti si ricoprono di uno strano strato di ossido? beh… una cosa simile accade anche al punto di massa, solo che generalmente è nascosto e non lo si nota… lo stesso succede anche al punto di massa della nostra bull, con la conseguenza che l’ ossido generatosi impedisce il corretto flusso di elettroni ed il motorino di avviamento non gira, od ancora peggio gli arriva una tensione attenuata da questo impedimento… lavorando sotto sforzo (ancora? ebbene si…) !

Bene, modifica ultimata, non resta che rimontare tutto come prima…

 

By Adriano

 

You may also like...

1 Response

  1. di_vu ha detto:

    Seguirò il tutorial .. molto interessante!!!