Home Forum …::LA NOSTRA SALUTE::… Maledetti calcoli

Questo argomento contiene 17 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da Avatar ACE cafe 5 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 19 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8192
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    Ciao ragazzi, questo di oggi é il terzo parto, dopo un fine settimana da incubo al pronto soccorso….è nato uno splendido marmocchio di ossalato di calcio dalla circonferenza di 6 mm….non trovo le parole per descrivere il dolore patito per espellerlo!!…..caro Gianfranco ti ho pensato non sai quante volte….hai consigli per me?

    #82725
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    Ma certo, l’Urologia è la mia Specializzazione!
    Potevi contattarmi…

    #82726
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    Tu, però, potevi pure farti sentire!…
    Nel reparto dove lavoro abbiamo lo Stone Center o Centro studio e trattamento dei calcoli urinari e tutti i giorni vediamo decine di pazienti che arrivano sia dal pronto soccorso che dagli ambulatori.

    #82727
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    @gianfranco79 wrote:

    Tu, però, potevi pure farti sentire!…
    Nel reparto dove lavoro abbiamo lo Stone Center o Centro studio e trattamento dei calcoli urinari e tutti i giorni vediamo decine di pazienti che arrivano sia dal pronto soccorso che dagli ambulatori.

    Cazzarola…..adesso sto’ finendo la terapia antibiotica di 7 giorni….mi hanno anche prescritto un farmaco di nome OMNIC per agevolare l’espulsione e OKI per il dolore…..ma siccome é la terza volta dal 2006 a oggi cosa posso fare a livello di prevenzione per arginare la formazione ??

    #82728
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    @gianfranco79 wrote:

    Ma certo, l’Urologia è la mia Specializzazione!
    Potevi contattarmi…

    Grazie per la disponibilita’ e per la gentilezza…ma tu sai bene che in un attimo ti arriva la sciabolata alla schiena e al basso ventre e non hai tanto tempo per contattare chichessia….SOPRATUTTO DI NOTTE… CAZZO !!!
    😈 😈 😈

    #82729
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    Omnic 0,4 è un farmaco che dal principio Alfa litico o bloccante dei recettori alfa. Si usa nella ipertofia prostatica ma nella calcolosi viene imoiegato per un suo effetto secondario che è quello di dilatare il tratto di uretere (se il calcolo è basso o poco prima della vescica) per agevolarne il passaggio. Per cui i colleghi hanno fatto bene a dartelo.
    Ora, non so lo stato del tuo apparato urinario.
    Potresti fare una ecografia renale come esame iniziale per vedere se innanzi tutto l’idronefrosi del tuo rene (dilatazione secondaria alla colica) è scomparsa, poi anche per vedere se ce ne sono altri.
    Considera comunque che l’ecografia è un esame che dipende molto dalla esperienza dell’operatore ed ha i suoi limiti. L’esame migliore per vedere eventuali altri calcoli è la TAC addome e pelvi.
    Se eseguita senza mezzo di contrasto, la TC farà vedere se ci sono altri calcoli per cui potresti avere coliche in futuro (speriamo di no), con il mezzo di contrasto invece permette anche di studiare la funzione dei due reni.
    Per ora, mi permetterei di consigliarti di bere come abitudine 2 litri di acqua al giorno. Potresti fare due o tre volte al’anno dei cicli con integratori a base di citrato di potassio e citrato di magnesio (ce ne sono vari in commercio, basta chiedere al tuo farmacista) perchè servono a prevenire la fusione-cristallizzazione della cosiddetta “Sabbia”, tipo un mese di integratore e due mesi no…e così via.
    Da lontano, queste sono le cose che ti posso dire… ::e_wink::

    #82730
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    Appena arrivato al pronto socc. Dopo una visita generale di accertamento mi hanno somministrato tramite flebo l’antidolorifico e hanno fatto una ECO ma la vescica era vuota , quindi sono finito in TAC e mi hanno reso partecipe della visione sul monitor del mio addome e della collocazione esatta del “mio unico calcolo” non ne comparivano altri da quello che ho capito ….pero’ ora non so se fosse a contrasto o meno…

    Per quanto riguarda la cura che mi hai consigliato ti ringrazio moltissimo….la provero’ !!
    L’unica cosa che mi rimprovero é che per natura sento sempre poco la senzazione di sete e a volte mi accorgo di bere poco …

    #82731
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    figurati ::e_wink::

    #82732
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    Il citrato di potassio e di magnesio sono presenti naturalmente anche in alimenti ??….se si quali ?

    Poi volevo chiederti quali sarebbero le dosi giornaliere consigliate e come assumerlo ….

    #82733
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    Rappresenta il gold standard nella terapia medica della litiasi (calcolosi ) renale, dato che inibisce la calcolosi calcica (sia ossalatica che fosfatica) , legandosi al calcio ed abbassandone la concentrazione nelle urine (diminuitine della saturazione).
    Inibisce le varie fasi di formazione del calcolo cioè quella di nucleazione, cioè di formazione del nucleo, e quella di aggregazione , cioè di crescita del calcolo per progressiva apposizione di ossalato e di calcio o di fosfato di calcio.
    Ritarda la aggregazione della struvite, cioè la calcolosi infetta (cioè quella che porta ai calcoli di triplo-fosfato-ammonio magnesiaco)
    Aumentando il ph delle urine tra 6 – 7 controlla la calcolosi uratica.
    Aumentando il ph oltre 7 controlla la calcolosi cistinica.
    I citrati quindi sono elementi capaci di inibire la cristallizzazione , crescita e l’aggregazione dei Sali disciolti nella urina . La loro somministrazione aggiuntiva periodica ne aumenta la escrezione e la concentrazione urinaria.

    Breaston, Uralyt combi, Petrase, Calcomev… sono tutti disponibili in commercio. Solitamente una bustina al giorno per un ciclo completo di 30 giorni, da ripetere ogni 3-4 mesi in un anno. Alcuni sono in compresse, sempre di solito in monosomministrazione giornaliera.

    #82734
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    se hai problemi quando sei in farmacia, fammi uno squillo telefonico che ti consiglio (non rispondo solo se sono in sala operatoria…)

    #82735
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    @gianfranco79 wrote:

    se hai problemi quando sei in farmacia, fammi uno squillo telefonico che ti consiglio (non rispondo solo se sono in sala operatoria…)

    No …vai tranquillo non voglio disturbarti per cosi poco…ho guardato in rete sono commercializzati anche online (non acquisto farmaci via internet)… Solo per farmi un’idea…ma cazzarola costano !! Una scatola con 20 buste 20/25 eurini…mica poco !!

    #82736
    Avatar
    gianfranco79
    Membro

    il problema è che non sono farmaci ma integratori e pertanto non li passa il SSN.

    #82737
    Avatar
    ACE cafe
    Partecipante

    Ok..ok..lo so’….era solo una considerazione…sento anche da un’amico che é spesso negli States ….di solito questi integratori la’ costano una fischiata e te li vendono in confezioni da 200/500 tablets nei Drugstore…l’ultima volta gli ho commissionato dell’Ipobrufene 200 mg …un flacone da 1000 pz pagato 10 dollari (scadenza 2018) ….in Italia una scatola ridicola di MOMENT 7/8 euro…..

    #82738
    Avatar
    Michele
    Partecipante

    ACE ti capisco vecchio mio, sono a quota 5 parti, di cui l’ultimo “pilotato” dal famoso “bombarbamento” (non ricordo il nome esatto del trattamento).
    Era 7mm in lunghezza e 3 in larghezza, questo approssimativamente risultava dall’eco.
    Il processo è stato poco invasivo ma doloroso, e poi comunque una metà (per lungo) l’ho espulsa intera…non ti dico.
    Dicono che le coliche sono simili alle dolie del parto, io una volta sono caduto in ginocchio per i dolori…e sono arrivato a farmi una puntura da solo…

    Essere, non apparire.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 19 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.